Acquasanta Terme

Castelluccio, pronti a semina lenticchia

"Siamo pronti a seminare di nuovo lenticchia di Castelluccio": a dirlo, all'ANSA, è Diego Pignatelli, giovane agricoltore e presidente della Pro loco del borgo. "Non appena avremo la possibilità di salire con i trattori sul Pian Grande inizieremo a lavorare i terreni e quindi a seminare. Il rinvio della riapertura della strada provinciale 477 non ci voleva, adesso speriamo che la data del 18 marzo venga confermata e il meteo diventi più clemente, così potremo iniziare a lavorare già intorno al 20 marzo", aggiunge Pignatelli. L'azienda di famiglia di Pignatelli lavora anche il latte che trasforma in formaggio e adesso "abbiamo bisogno che a Castelluccio vengano realizzati i caseifici promessi. Se non ricominciamo a produrre il nostro formaggio andremo in profonda sofferenza. Abbiamo avuto rassicurazioni da parte della Regione che le strutture saranno pronte entro aprile, noi ci contiamo".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie